Largo Consumo Confezionato

come si è concluso il 2016

Le principali evidenze del Largo Consumo Confezionato per l'anno appena passato

Il 2016 è stato un anno turbolento sul fronte economico e geopolitico che ha impedito a molte economie europee (in primis l’Italia) di rilanciare la crescita a ritmi più robusti. Tuttavia nell’ultima parte dell’anno le positività per l’economia italiana sono state superiori ai fattori negativi, scongiurando così la stagnazione. Il Largo Consumo Confezionato sembra aver seguito il medesimo percorso ritrovando maggior slancio proprio nell’ultima parte del 2016.

Infatti, il Reparto nell’ultimo trimestre, complice anche un confronto con una controcifra 2015 non brillante, è rimbalzato in positivo raggiungendo una moderata ma pur apprezzabile crescita delle vendite a volume che si assestano all’+1% nel bilancio del 2016.

La sensibile debolezza dei prezzi ha però compresso i fatturati. Le vendite a valore del 2016 segnano perciò un incremento di poco superiore al mezzo punto percentuale (+0,7%).

Nel 2016 la crescita è stata sicuramente spinta dalle categorie dell’Alimentare (guidate dal fresco ed anche dall’ortofrutta) che ha chiuso l’anno con andamenti dei volumi e dei valori più che soddisfacenti.

Al contrario le Bevande hanno sofferto durante e vedono quindi un calo nei fatturati e nei volumi causato principalmente dal clima estivo sfavorevole (soprattutto se paragonato all’estate eccezionale del 2015).

Da evidenziare, infine, la debole crescita dei volumi che hanno registrato i comparti Chimici, ma a discapito di un giro d’affari in contrazione, soffrendo l’andamento dei prezzi fortemente deflattivo.

Per quanto concerne le fasce di offerta che si sono dimostrate maggiormente dinamiche, durante il corso dello scorso anno, vanno sicuramente menzionate le referenze Premium, l’offerta di prodotti salutistici, biologici e legati al benessere della gran parte delle categorie merceologiche.

 

Scarica il PDF completo​ «

 


Scopri le soluzioni a supporto di questo studio:
Canali distributivi