Volantini promozionali. Cosa è emerso nel 2015 e cosa dobbiamo attenderci

BREVE ANALISI SUI TREND IN-STORE FLYER

Volantini promozionali. Cosa è emerso nel 2015 e cosa dobbiamo attenderci

Ogni anno in Italia si stampano circa 12 miliardi di volantini promozionali per pubblicizzare le offerte nella grande distribuzione. Per aziende produttrici e distributrici risulta quindi molto difficile valutare l’efficacia di ciascuna campagna pianificata. In Store Flyer ha l’obiettivo di valutare la performance dei volantini promozionali nel canale moderno.

In un contesto che vede l’economia italiana chiudere il 2015 con un andamento moderatamente positivo (seppur in presenza di tendenze eterogenee tra i diversi settori), emerge il fatto che nell’ambito del Largo Consumo i volantini siano ancora una volta uno strumento fortemente utilizzato per promuovere i prodotti ai consumatori.

Il fenomeno volantino può essere considerato sotto diversi aspetti. Sicuramente quello editoriale è degno di essere analizzato coinvolgendo differenti canali, quali Ipermercati, Supermercati, Superette Drugstores e Discount. Primo tra tutti sussiste un aspetto puramente quantitativo. Guardando le “campagne” (cioè quelli che potremmo definire i “titoli” dei volantini) si vede un generale incremento in numerica sia per quanto concerne i canali di Ipermercati, Supermercati, Superette (+7%), che per quanto concerne i Drugstores (+1%) e i Discount (+45%). Ovviamente i valori assoluti alla base dei volantini dei tre canali sono molto diversi (i canali ISS producono un numero di campagne che è circa 20 volte maggiore rispetto ai Drugstore e ai Discount), ma la tendenza risulta comune.

Dal momento che le “campagne” vengono veicolate su diversi volantini (ad esempio la stessa campagna tra nord, centro e sud potrebbe essere declinata su tre tipologie di volantini diversi i quali, benché appartenenti alla medesima campagna, potrebbero essere differenti per quanto concerne assortimento o prezzi), la quantità finale dei flyer prodotti risulta avere un numero di pezzi decisamente maggiore.

Come possiamo aiutarvi ad incrementare la crescita?

FACTS ABOUT US

Il 95% delle aziende del largo consumo e della distribuzione elencate nel Fortune 100 lavora con IRI

 

Inserisci il codice di sicurezza:
 Security code